15 del 13/02/2012

N. provvedimento e anno

Numero 15 del 13/02/2012

Materia

Atti amministrativi

Presidente

Antonino Elefante

Relatore

Silvestro Maria Russo

Deve ritenersi tempestiva l’impugnazione di una  concessione idrau lica in sanatoria con riferimento non già alla data di pubblicazione della relativa determinazione dirigenziale nell’albo pretorio provinciale bensì dalla comunicazione della successiva nota provinciale che non si limitava a confermare la precedente deliberazione, ma dava contezza, sia pure in forma succinta, della natura dell’opera e dell’assenza di sua pericolosità idraulica, poiché solo essa consentiva l’effettiva conoscenza della lesività dell’opera denunciata.